Scuola – Maestri con Diploma Magistrale

Scuola - Maestri con Diploma Magistrale - Noi Consumatori Lombardia - Como


Si parla in questo periodo di maestri a cui viene negato un futuro certo nella carriera avviata da anni per l’insegnamento nelle scuole primarie. Si tratta di insegnanti che avevano conseguito un diploma magistrale il cui sbocco lavorativo era l’insegnamento nella scuola elementare. Esiste, pertanto, una categoria di diplomati magistrali, addirittura abilitati, che rischia il posto di lavoro con l’esclusione dall’inserimento nelle cosiddette graduatorie ad esaurimento. I predetti maestri hanno svolto attività lavorativa per anni, hanno lo stesso titolo delle maestre storiche da cui tutti noi adulti abbiamo appreso i primi insegnamenti.

Il diniego di inserimento nelle graduatorie ad esaurimento dei diplomati magistrali fa pagare ad onesti lavoratori le incongruenze del sistema di reclutamento nella scuola e li ha catapultati in ingranaggi giudiziari sfociati in una sentenza del Consiglio di Stato n.11 del 20.12.2017. Massimo rispetto per le motivazioni giuridiche espresse dal Consiglio di Stato ma ciò che sdegna è il fatto che persone senza colpa vengano esclusi da un’attività a cui avevano dedicato anni della loro vita. Un numero imprecisato di giovani ricorderà chi aveva condiviso i primi giorni di scuola, un numero imprecisato di genitori ricorderà i maestri che avevano accolto i loro figli, coadiuvandoli nella delicata educazione volta ai bambini delle scuole primarie. Laurea si, laurea no; rimane il lavoro svolto, le capacità evidentemente dimostrate per anni, lasciando una maceria di diritti calpestati, di un futuro lavorativo compromesso, di una professionalità sprecata mentre il pilastro della Repubblica appare un valore sterile, inutile ed inesistente.

Scuola - Maestri con Diploma Magistrale
Noi Consumatori Lombardia - Como


Per maggiori informazioni o per ricevere assistenza chiama, senza impegno, al n. 031 570419 o al n. 366 1890434
oppure invia una email a questo indirizzo: elisa-barone@libero.it